Home
News


PARTITA DEL CUORE
2 Maggio 2009
ore 18:00
Campo Sportivo Comunale
via Cagliari 3
Ciampino
ulteriori informazioni

Login

Password

La Storia
La Storia del Centro Umanistico di Solidarietà - C.U.S.
Con coscienza e informazione nel Centro Umanistico di Solidarietà
Il C.U.S. nasce grazie all'esperienza vissuta di Fernando Ruscito, un genitore leader del Gruppo Sportivo dell'Oratorio della Beata Maria Vergine del Rosario, B.M.V. del Rosario, e ideatore di un video dedicato ai pazienti di S.L.A., Sclerosi Laterale Amiotrofica, i veri protagonisti.
A seguito di una serie di eventi casuali, apparentemente senza importanza, prende il via il Progetto Educazione alla Solidarietà che ha come Guida Spirituale Don Giuseppe Todde. Gli eventi sono in realtà il percorso delle persone che hanno dedicato e dedicano ogni minuto possibile della loro vita allo sviluppo di questo progetto.
In questo contesto, Carlo Marongiu (Narbolia OR) affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica da circa 10 anni, si sottopone alla sperimentazione della SCIRITERAPIA studiata dal dott. Francesco Facchini. L'esperienza unica al mondo, è in corso da circa un anno con risultati incoraggianti. Collabora all'esperienza la dott.ssa Gianna Meconcelli Medico Agopuntore.
La terapia innovativa fa riferimento ad una nuova Coscienza Scientifica-Spirituale che prende spunto dal libro APPESO AL FILO, scritto da Mirella Firinu, moglie di Carlo, e dal Ricercatore Umanistico dott. Francesco Facchini. La prefazione del libro è curata da Don Giuseppe Todde.
Moltissime le persone coinvolte negli anni, dai Vips del mondo dello spettacolo e dello sport all'Enea (Ente Nazionale Energie Alternative) del C.N.R. di Frascati e alle Associazioni che diventano i veri motoneuroni per crescere insieme alla ricerca sulla S.L.A. con una nuova Coscienza Scientifica Spirituale nel Centro Umanistico di SoLidarietÀ di Ciampino.
La ricerca si rivolge anche a tutte le persone che vivono altri tipi di disagio interiore.
Gli eventi casuali apparentemente senza importanza, in realtà, come si evincerà poi, sono tutti punti di un percorso di una crescita personale sicuramente ma anche il risultato della fortissima volontà di Fernando Ruscito nel cercare e creare una risposta ai disagi devastanti della sclerosi laterale amiotrofica. Disagi che vanno oltre la malattia di per sé. Sono disagi che vivono gli ammalati e le persone che gli sono vicine nel non avere i mezzi sufficienti per affrontare il quotidiano di una malattia degenerativa come la S.L.A. E parliamo semplicemente di strutture, di assistenza, di cure ...
La storia inizia nel 2002, quando il cugino di Fernando si ammala di S.L.A.
In quel periodo, come leader del Gruppo Sportivo, Fernando segue e allena i ragazzi fino a far partecipare al Torneo dell'Amicizia della Diocesi di Albano ben tre squadre di calcio.
Forte è l'esigenza di trovare forze nuove e idee positive per reagire proattivamente alla faticosa situazione familiare.
Cercando risposte e soluzioni, nel gennaio 2004, Fernando si rivolge telefonicamente al dott. Francesco Facchini, uno psicologo clinico di Brescia ma soprattutto un ricercatore umanistico e psicoterapeuta. Il primo contatto.
Qualche mese dopo, in aprile, presso la Biblioteca Comunale Pier Paolo Pasolini di Ciampino, viene presentato il libro: LO SPORT NELLA TESTA - Perché lo sport piace e attrae la gente. Autore del libro, il dott. Francesco Facchini. L'evento culturale si trasforma in un nuovo incontro con Fernando e Don Giuseppe Todde, entrambi ospiti alla presentazione.
Un incontro che si trasforma in un'amicizia destinata a percorsi molto impegnativi ed interessanti.
A maggio, nasce il Primo Torneo Calcistico "Crescere Insieme" che coinvolge le cinque parrocchie di Ciampino e lancia un messaggio educativo nello sport: Fare Sport con Spirito, Corpo e Mente unisce i giovani.
Tra gli incontri casuali di Fernando non si può dimenticare quello a Gallipoli con Gianni Morandi, il popolare cantante attivissimo nel mondo della solidarietà. Si apre una porta verso un grande sogno che si chiama "Partita del Cuore".
Il 2004 si avvia alla conclusione ancora in modo costruttivo: tra gli oratori di Pontecorvo e di Ciampino si crea un gemellaggio per la ricerca sulla S.L.A. e in memoria della dott.ssa Paola Sarro, la specialista in neuropsichiatria infantile morta in un incidente aereo andando in missione nel Kosovo.
Durante questi mesi, la conoscenza tra Fernando Ruscito e Don Giuseppe Todde si approfondisce fino a diventare una vera amicizia.
Insieme, a dicembre, consegnano una targa a Liana Orfei nell'ambito del Golden Circus Festival. La targa è un segno di riconoscenza nei confronti dell'artista circense per un atto di solidarietà fatto anni prima a Don Giuseppe.
L'incontro solidifica l'amicizia, anche questa destinata ad un percorso insieme.
Nel 2005 l'attività di Fernando Ruscito s'intensifica molto come anche gli incontri e gli appuntamenti culturali e sportivi.
In marzo, nell'ambito della manifestazione Vola Ciampino, l'Oratorio B.M.V. mette a disposizione una targa per i bambini che partecipano alla maratona. Fernando premia gli ultimi due arrivati con una motivazione mirata: l'Oratorio B.M.V. premia il bambino che ha la forza di guardare sempre avanti.
Il 31 marzo, presso il Casale dei Monaci di Ciampino, in occasione del memoriale Francesco Cecchetti, si svolge il convegno: L'ABBANDONO DELLO SPORT NELL'ETÀ EVOLUTIVA - Il Judo e il Calcio insieme per un Educazione Sportiva.
In maggio, il dott. Francesco Facchini presenta il suo nuovo libro: LA DIMENSIONE ONTOPSICOSOMATICA, mentre Fernando porta in campo la seconda edizione del Torneo Crescere Insieme, quest'anno all'insegna della Solidarietà e Rispetto dell'Avversario. Solidarietà verso i malati di S.L.A. .
In settembre nasce un nuovo gemellaggio per le attività sportive tra l'Oratorio di Ciampino B.M.V. e il San Gerardo Maiella di Gallipoli. In quest'occasione Fernando incontra Antonello Venditti con cui apre un dialogo costruttivo.
In ottobre, presso la Sala Convegno di Ciampino, il dott. Facchini presenta un suo libro: PSICOLOGIA QUANTICA.
Nell'ambito del concorso Fai girare la solidarietà, sempre a Ciampino, Fernando dona la sua esperienza iniziata nell'Oratorio B.M.V. attraverso un video dedicato a tre malati di S.L.A.: Gianni, Carlo e Aurora.
Quest'ultima iniziativa gli ha fatto conoscere meglio Carlo Marongiu di Narbolia (Sardegna), affetto da S.L.A. da diversi anni. Una nuova, vitale e importantissima amicizia.
Arriva dicembre e con le feste arriva anche il Golden Circus Festival di Liana Orfei. Fernando, Don Giuseppe e Cesare Andrenacci (amico di vecchia data sempre presente) organizzano una serata ad hoc dedicata alla ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica. Sono presenti più di 1400 persone.
Ospite d'onore il Dott. Francesco Facchini.
Arriva il telegramma di congratulazioni del Presidente della Repubblica. È un successo che fa nascere un gruppo solidale che d'ora in poi collaborerà insieme con un obiettivo comune: promuovere la ricerca sulla S.L.A., l'Amicizia e la Solidarietà.
Il 2006 inizia con una scelta importante: Carlo Marongiu inizia, in via sperimentale, la terapia del dott. Francesco Facchini, la SCIRITERAPIA abbinata all'agopuntura della dott.ssa Gianna Meconcelli.
E una iniziativa altrettanto importante prende il via : nasce il PROGETTO EDUCAZIONE alla SOLIDARIETÀ che promuove 10 eventi al fine di far conoscere il progetto e la terapia innovativa a fronte della S.L.A. .
L'obiettivo è educare l'uomo ad uno spirito di solidarietà.
I primi 10 appuntamenti del PROGETTO EDUCAZIONE alla SOLIDARIETÀ:
  1. 17/18 Dicembre 2005 Auditorio Bonicelli - Il Pendolo di Foucault Commedia di Emanuela Veneri
  2. 21/22 Dicembre 2005 Auditorio Bonicelli - Festival della Pace
  3. 3 Febbraio 2006 Auditorio Bonicelli - Concerto per violino, violoncello e pianoforte Organizzatore prof. Antonio Quaranta
  4. 19 Marzo 2006 Auditorio Bonicelli - Una suora in convento Commedia di Emanuela Veneri
  5. 27 Aprile 2006 Ciampino Educare con lo sport Inaugurazione Stadio Comunale di Ciampino
  6. 13 Maggio 2006 Ciampino Gemellaggio con il Dopo Lavoro Ferroviario di Roma Nell'occasione, alcuni giornali locali presentano i prossimi appuntamenti in calendario tra cui la Partita del Cuore.
  7. 14 Maggio 2006 Auditorio Bonicelli - I Campanili Festival di Carlo Todde con la scuola M. Amari
  8. 2 Luglio 2006 Auditorio Bonicelli - Una suora per caso Musical di Pamela Gallico
  9. 8 Giugno 2006 Stadio Olimpico Si realizza il primo grande sogno per la gioia dei bambini: la Partita del Cuore all'Olimpico di Roma. I bambini diventano i protagonisti del Progetto Educazione alla Solidarietà.
  10. 10 Giugno 2006 Palacavicchi di Ciampino - Giornata della Solidarietà, nasce un Dibattito-Convegno Scientifico. Il dott. Francesco Facchini presenta la SCIRITERAPIA, la terapia innovativa per la cura della Sclerosi Laterale Amiotrofica. Ospite d'Onore Carlo Marongiu, affetto da SLA da circa 10 anni. Sarà il primo a sperimentare la sciriterapia.
    Madrina dell'evento, l'artista circense Liana Orfei. Tra i tanti ospiti, Riccardo Fogli e Paolo Mayol.
    Importante l'intervento del dott. Armando Guidoni, coordinatore scientifico dell'Ente Nazionale Energie Alternative (ENEA) del C.N.R. di Frascati, il quale ha presentato il progetto di una macchina in grado di sostituire i movimenti ormai impossibili dei malati. Presente anche team del dott. Antonio Botticelli.
    Sono intervenuti il prof. Salvatore Merra, medico neuropsichiatria e direttore editoriale ed il dott. Franco Campegiani, filosofo, entrambi molto conosciuti per il loro impegno culturale-sociale. La dott.ssa Gianna Meconcelli, medico agopuntore ha presentato una sintesi della possibile azione dell'agopuntura nel malato S.L.A. .
Arriviamo così a dicembre. La grandissima esperienza vissuta all'interno del Progetto Educazione alla Solidarietà, crea l'opportunità di evolvere il progetto: nasce il Centro Umanistico di Solidarietà di Ciampino sotto la Guida Spirituale di Don Giuseppe Todde.
Carlo Marongiu, affetto da S.L.A. da 10 anni, diventa l'emblema e il volano motore di una nuova coscienza, sperimentando con risultati incoraggianti la Sciriterapia, la nuova tecnica terapeutica del dott. Francesco Facchini di Brescia.
La rivista Tempi dà risalto alla straordinaria voglia di vivere di Carlo dedicandogli un articolo dal titolo: Il Lottatore.
Francesco Vergovic di Radio Radio intervista il dott.. Facchini e Fernando Ruscito; si parla della Sciritearpia e del libro Appeso al filo, scritto da Mirella Firinu, moglie di Carlo, e dal Ricercatore Umanistico dott. Francesco Facchini La prefazione del libro è curata da Don Giuseppe Todde.
La Sciriterapia fa riferimento ad una nuova Coscienza Scientifica-Spirituale che prende spunto proprio dal libro.
Nel tempo tantissimi gli artisti che si dimostrano sensibili al progetto: Gigi Proietti, Gianni Nazzaro, Gianni Moranti, Biagio Antonacci, Antonello Venditti, Simone Cristicchi, Tonino Pereno.
E ancora, il giornalista di Rai GR2, il dott. Augusto Giordano che ha presentato la bellissima serata organizzata dal Centro Umanistico di Solidarietà al Golden Circus Festival di Liana Orfei, madrina dell'iniziativa.
Nell'ambito dello spettacolo vengono presentate altre iniziative sempre a supporto della ricerca sulla S.L.A.: una canzone e uno sketch teatrale di Pamela Gallico e Rita Nesci; il Centro Umanistico di Solidarietà presenta il Maestro Paolo Mayol e la scultura da lui dedicata alla ricerca e punto d'inizio del progetto Boston.
La Show and Art di Alessandro Cavalcanti con l'aiuto di diversi collaboratori segue puntualmente tutti gli eventi filmandoli per lasciare una documentazione video di quanto realizzato dal Centro Umanistico di Solidarietà ed infine realizza il sito internet www.coscienzainformazione.it questo progetto multimediale sarà utile alla diffusione delle iniziative del nostro gruppo e degli studi scientifici sperimentali sulla S.L.A. .



Powered by Show and Art

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!